Dottorato In Gestione Dei Media

University of Tehran, Kish International Campus

Descrizione del corso di studi

Leggi la descrizione ufficiale

Dottorato In Gestione Dei Media

University of Tehran, Kish International Campus

introduzione

Il Dottorato in Filosofia (PhD) in Gestione dei Media fornirà il quadro, l'attenzione e la disciplina necessari per condurre una ricerca speculativa nel campo dei media e della comunicazione. Questo programma è l'ideale per tutti coloro che sono entusiasti della possibilità di lavorare nei settori dei media e dell'intrattenimento in rapida espansione. Il corso di gestione dei media fornisce una solida base sugli ultimi concetti e pratiche per la gestione delle piattaforme media tradizionali ed emergenti. Le nuove tecnologie dei media portano continuamente a un ampio sviluppo del prodotto e quindi nuove offerte, nuovi canali di distribuzione, strumenti più efficaci per la gestione del marketing, maggiori opportunità di comunicazione di mercato e marketing, maggiore coinvolgimento del cliente in queste attività e nuovi comportamenti di acquisto e consumo dei clienti.

Attraverso la ricerca, l'analisi critica, gli studenti apprendono le migliori pratiche per una leadership responsabile e innovativa in tutti i settori della gestione dei media: produzione, economia dei media e finanza, marketing, distribuzione e sviluppo di nuove tecnologie.

Curriculum di dottorato

Il dottorato di gestione dei media richiede il completamento di 36 crediti, una serie di corsi di base (8 crediti), 12 crediti di corsi di specialità e una tesi di dottorato (16 crediti). L'enfasi principale del programma è il completamento con successo di un progetto di ricerca originale e indipendente scritto e difeso come una dissertazione.

Esame completo

L'esame completo dovrebbe essere preso al massimo alla fine del 4 ° semestre ed è richiesto prima che uno studente possa difendere la proposta di dottorato. Gli studenti avranno due possibilità di superare l'esame completo di dottorato. Se gli studenti ricevono una valutazione di "insoddisfacente" nel loro primo tentativo di Comprehensive Exam, lo studente può ripetere il qualificatore una volta. Un secondo errore comporterà la chiusura dal programma. Il Comprehensive Exam è progettato per garantire che lo studente inizi presto a fare esperienza di ricerca; garantisce inoltre che lo studente abbia il potenziale per condurre ricerche a livello di dottorato.

Proposta di dottorato

La proposta di dottorato deve contenere obiettivi specifici, progettazione e metodi di ricerca, lavoro e calendario proposti. Inoltre, la proposta deve contenere anche una bibliografia e, come allegati, eventuali pubblicazioni / materiali supplementari. Lo studente deve difendere la propria proposta di tesi nella propria commissione in una prova orale.

Tesi

Uno studente dovrebbe scegliere un consulente di tesi (e uno o due co-consiglieri se necessario) entro il primo anno di essere nel programma di dottorato, approvato dal comitato di facoltà. Nel secondo anno, un comitato di tesi suggerito dal consulente accanto alla proposta di dottorato dovrebbe essere consegnato per l'approvazione. Il comitato di tesi dovrebbe essere composto da un minimo di cinque membri di facoltà. Due membri del comitato di tesi dovrebbero essere delle altre università a livello di professore associato. Non oltre la fine del 5 ° semestre, uno studente deve presentare e difendere una proposta scritta di dottorato.

Progresso della ricerca

Ci si aspetta che uno studente incontri il suo comitato di tesi almeno una volta all'anno per esaminare i progressi della ricerca. All'inizio di ogni anno di calendario universitario, ogni studente e il consulente dello studente sono tenuti a presentare una valutazione di valutazione dei progressi dello studente, delineando i risultati degli anni passati e i piani per l'anno in corso. Il comitato di tesi rivede questi riepiloghi e invia allo studente una lettera che riassume il loro stato nel programma. Gli studenti che non riescono a fare progressi soddisfacenti sono tenuti a correggere eventuali carenze e passare alla pietra miliare successiva entro un anno. In caso contrario, si verificherà il licenziamento dal programma.

Tesi di dottorato

Entro 4 anni dall'iscrizione al programma di dottorato, lo studente dovrà completare la ricerca di tesi; lo studente deve avere i risultati della ricerca accettati o pubblicati su riviste peer-reviewed. Al momento della presentazione di una tesi scritta e difesa pubblica e approvazione da parte del comitato, lo studente ottiene il dottorato di ricerca. La difesa consisterà in (1) una presentazione della dissertazione da parte dello studente laureato, (2) domande da parte dell'udienza generale e (3) domande a porte chiuse da parte del comitato di tesi. Lo studente sarà informato del risultato dell'esame al completamento di tutte e tre le parti della difesa tesi. Tutti i membri del comitato devono firmare la relazione finale del comitato di dottorato e la versione finale della tesi.

Un GPA minimo di 16 su 20 deve essere mantenuto per la laurea.

Corsi di livellamento (non applicabili alla laurea)

Il dottorato di ricerca in gestione dei media assume un master in settori correlati. Tuttavia, gli studenti in possesso di qualsiasi altro master oltre saranno tenuti a completare i corsi di livellamento che sono progettati per fornire uno sfondo per i corsi di dottorato. Questi corsi di livellamento sono decisi dal comitato di facoltà e non vengono conteggiati per i crediti di laurea per il dottorato di ricerca in gestione dei media.

Corsi di base: 4 corsi richiesti; 8 crediti

Corsi di specializzazione: 6 corsi richiesti; 12 crediti

Corsi base

Gestione e teoria organizzativa

Contenuto del corso:
Teoria della capacità di assorbimento, Teoria della teoria degli attori, Teoria dell'Agenzia, Teoria degli schemi di agenda, Teoria dell'attaccamento, Teoria dell'attribuzione, Teoria dell'equilibrio, Teoria del controllo, Teoria delle innovazioni, Teoria delle dinamiche, Teoria dei mercati efficiente, Teoria etica, Teoria dei campi, Teoria dei giochi, Teoria delle impostazioni degli obiettivi, Teoria delle immagini, Teoria istituzionale, Teoria basata sulla conoscenza, Teoria della ricchezza dei media, Teoria dei modelli mentali, Teoria dell'ecologia organizzativa, Teoria della giustizia organizzativa, Teoria del comportamento pianificata, Teoria del prospetto, Teoria del contratto psicologico, Teoria delle risorse, Teoria dei ruoli, Teoria dell'autodeterminazione, Teoria del saggio, Teoria del capitale sociale, Teoria sociale cognitiva, Teoria comparativa sociale, Teoria degli scambi sociali, Teoria della facilitazione sociale, Teoria dell'identità sociale, Teoria della rete sociale, Teoria delle parti interessate, Teoria delle contingenze strutturali, Teoria della strutturazione, Teoria dei costi di transazione

Analisi delle teorie economiche

Contenuto del corso:

Introduzione e fondazione, ricerca del vantaggio competitivo, sostegno del vantaggio competitivo, strumenti analitici per la soluzione dei problemi, ricerca al di fuori dello studio, economia e gestione, teoria economica, natura e ambito dell'economia manageriale, modellizzazione economica e tecniche di analisi, teoria neoclassica della società , Natura e obiettivi dello studio, teorie moderne dello studio, filosofia e teoria economica, mano invisibile, elasticità della domanda e forza di mercato, previsione della domanda, analisi della produzione e dei costi, analisi del pareggio, ipotesi e applicazioni, stime della funzione di produzione dell'industria indiana Maximi illimitati, Ottimizzazione sotto vincoli, Ottimizzazione sotto rischio e incertezza, Ottimizzazione soddisfacente con obiettivi multipli, Ottimizzazione nel tempo, Ottimizzazione con poche o nessuna informazione, Produttività e suo miglioramento, Efficienza economica dell'impresa, Innovazione tecnologica e miglioramento della produttività, Efficienza organizzativa e Imp di produttività rovement, lenta organizzativa e ottimizzazione delle prestazioni, prezzi sotto perfetta concorrenza e monopolio, mercati oligopolistici, tecnica dei prezzi, controllo dei prezzi e regolazione dei monopolio, prezzi delle aziende pubbliche, capital budgeting, analisi dei luoghi, impresa e società, responsabilità sociale delle imprese, responsabilità pubblica di aziende pubbliche

Tecniche quantitative in gestione

Contenuto del corso:
Tecniche decisionali e quantitative, formulazione e soluzione grafica, metodo Simplex, analisi di dualità e sensibilità, problemi di trasporto e trasbordo, problema di assegnazione, programmazione intera e programmazione degli obiettivi, sequenziamento, gestione dell'inventario, teoria dell'accodamento, teoria della sostituzione, PERT e CPM, decisione Teoria, catene di Markov, teoria dei giochi, programmazione dinamica, simulazione, analisi degli investimenti e analisi di pareggio, previsioni

Metodi di ricerca nella gestione dei media

Contenuto del corso:
Guida introduttiva, Ricerca qualitativa, Interviste, Focus Group, Storia, Storia orale, Etnografia e osservazione dei partecipanti, Osservazione etnografica e dei partecipanti, Analisi testuale, Analisi semiotica, Analisi retorica, Critica ideologica, Critica psicoanalitica, Analisi del discorso, Interviste, Analisi storica, Ricerca etno-metodologica, Osservazione dei partecipanti, Analisi del contenuto, Sondaggi, Esperimenti, Un primer sulle statistiche descrittive, Diciannove errori comuni di pensiero, Scrittura di rapporti di ricerca

Corsi di specializzazione

Gestione e innovazione nelle organizzazioni dei media

Contenuto del corso:
Innovazione e creatività nel settore dei media Cosa? Dove? Come ?, Comprendere l'innovazione nelle nuove e giovani imprese mediatiche, applicare la teoria dei diritti di proprietà intellettuale all'analisi del concorso di innovazione nei mercati dei contenuti di massa Un quadro generale, l'innovazione, la ricerca, verso una base metodologica della ricerca sull'innovazione dei media, le promesse e le sfide dell'innovazione Indagini sull'industria discografica tedesca, sulle prestazioni strategiche e innovative, sulle trasformazioni nel settore dei media Personalizzazione e branding come scelte strategiche per i media, strategie per sfruttare i vantaggi delle nuove tecnologie di targeting Realizzare il potenziale pubblicitario Potenziale dei mass media, cultura organizzativa dei media e prestazioni innovative , Innovazione attraverso le attività di sourcing esterno Panoramica dei principali trend e tendenze del settore dei fornitori di servizi di telecomunicazione, gestione dell'innovazione, diffusione dell'innovazione nelle organizzazioni di notizie Ricerca d'azione dei manager di medio livello nei mass media danesi, processo decisionale dei redattori di giornali Valori e cambiamenti permanenti, Pilotaggio sociale come metodologia di prova per innovazioni dei media, gestione dell'innovazione nella misurazione del pubblico, studi di casi statunitensi sulla scansione dei libri e sul contatore di persone locali

Teorie della comunicazione e persuasione

Contenuto del corso:
Fondamenti di Teoria della comunicazione, Quadro per le teorie organizzative, Il comunicatore, Il messaggio, Il mezzo, Oltre la comunicazione umana, Contesti della comunicazione, La relazione, Il gruppo, L'organizzazione, Contesti sanitari, Cultura, Società, La natura degli atteggiamenti, Atteggiamenti: Definizione e struttura, il potere delle nostre passioni: teoria e ricerca su forti atteggiamenti, atteggiamenti: funzioni e conseguenze, misurazione dell'atteggiamento, mutamento di atteggiamento e comportamento, elaborazione di comunicazioni persuasive, "chi lo dice": fattori comunicativi nella persuasione, fondamenti del messaggio , Appello di messaggi emotivi: paura e colpa, teoria cognitiva di dissonanza Parte quarta Contesti di comunicazione persuasiva, persuasione interpersonale, pubblicità, marketing e persuasione, campagne di comunicazione sanitaria

Analizzando i messaggi multimediali

Contenuto del corso:
Definizione dell'analisi del contenuto come strumento di Scienze Sociali, Progettazione di un'analisi del contenuto, Misurazione, Campionamento, Affidabilità, Validità, Analisi dei dati, Analisi del contenuto concettuale, Fondamenti concettuali, Usi e inferenze, Componenti dell'analisi del contenuto, Logica dei modelli di analisi del contenuto, Unitizing, Coding di registrazione, linguaggi di dati, costrutti analitici, percorsi analitici e tecniche valutative, tecniche di rappresentazione analitica, ausili informatici, affidabilità, validità

Teoria della comunicazione e sviluppo nazionale

Contenuto del corso:
Comunicazioni e sviluppo: i parametri di teoria e politica, comunicazione e sviluppo nazionale, politica e pianificazione della comunicazione, bussola culturale e trasmissione dei valori, un'indagine internazionale sul futuro della radiodiffusione, il ruolo della comunicazione di massa nello sviluppo nazionale: aspetti di Innovazione, continuità culturale e cambiamento, governance della comunicazione di massa, educazione multimediale, comunicazione di supporto allo sviluppo nazionale, esperienze nazionali in politica delle comunicazioni, comunicazione di sostegno allo sviluppo integrato, politica delle comunicazioni in Brasile, sviluppo delle comunicazioni in India, ruolo della radiodiffusione in Iran : Rapporto di un sondaggio nazionale, verso una politica nazionale delle comunicazioni per l'Iran, Evoluzione del Devcom per lo sviluppo e la giustizia sociale, Modernizzazione del discorso di sviluppo, Media e comunicazione nella modernizzazione, Prospettive critiche sulla comunicazione, Critica di Devcom nel Paradigma dominante, Sviluppo, Comunicazione e Spi ritualità nei paradigmi di sviluppo, partecipazione e responsabilizzazione, media e comunicazione per l'empowerment, devcom per l'empowerment e la giustizia sociale

Le nuove tecnologie di comunicazione

Contenuto del corso:
Fondamenti, Mass Media elettronici, Computer Elettronica di consumo, Tecnologie di rete, Trasmissione di informazioni, Archiviazione di informazioni, Tecnologie di produzione, Sistemi di comunicazione di intrattenimento dell'informazione, Assemblaggi estetici di Visuality, Identità Facebook e Oggetto frattale, Mapping Narbs, Will the Real Digital Girl Please Stand Up ?, Vision Inertia e il telefono cellulare, Immagini di dignità Rappresentazioni di umiliazione, Social Media Mobile Intimacy e limiti di pratica dei media, Conflitti di visibilità o la richiesta di opacità come risorsa etica, Telefoni cellulari a portata di mano, Comunicazione pittorica nell'era del Oralità terziaria

Seminario nella gestione delle organizzazioni di comunicazione

Contenuto del corso:
Il seminario si basa sulla raccolta di informazioni relative dagli articoli di revisione pubblicati di recente. I seguenti libri potrebbero essere consultati come le conoscenze di base.
Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese


Ultimo aggiornamento March 27, 2018
Durata e prezzo
Questo corso è Obbligo di frequenza
Start Date
Data d'inizio
Settembre 2018
Duration
Durata
Part time
A tempo pieno
Price
Prezzo
Information
Deadline
Locations
Iran - Teheran
Data d'inizio: Settembre 2018
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info
Dates
Settembre 2018
Iran - Teheran
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info