$close

Filtri

Vedi i risultati

Trova i Dottorati in Scienze ambientali negli Chieti in Italia 2022

Un diploma di dottore in Filosofia, breve Ph.D è un titolo accademico avanzato guadagnato in vari campi, a significare interessi importanti e le realizzazioni nel campo della ricerca.Gli obiettivi di un programma di studi sull'ambiente includono la ricerca di modi per aumentare l'efficienza energetica, ridurre al minimo l'inquinamento, aumentare la consapevolezza ambientale e incoraggiare l'uso d… Ulteriori informazioni

Un diploma di dottore in Filosofia, breve Ph.D è un titolo accademico avanzato guadagnato in vari campi, a significare interessi importanti e le realizzazioni nel campo della ricerca.

Gli obiettivi di un programma di studi sull'ambiente includono la ricerca di modi per aumentare l'efficienza energetica, ridurre al minimo l'inquinamento, aumentare la consapevolezza ambientale e incoraggiare l'uso di energie alternative. L'obiettivo principale per gli studenti è imparare a valutare e risolvere i problemi ambientali.  

Ufficialmente conosciuta come la Repubblica italiana, il paese si trova nel sud Europa. La lingua ufficiale è l'italiano e la ricca capitale culturale è Roma. Molte delle più antiche università del mondo 's si trovano in Italia, in particolare, l'Università di Bologna (fondata nel 1088). Ci sono tre Scuole di Dottorato Superior con "università di stato ", tre istituti con lo stato dei Collegi di Dottorato, che funzione a livello di laurea e post-laurea.

Richiedi informazioni sui Dottorati in Scienze ambientali negli Chieti in Italia 2022

Leggi meno
Ulteriori informazioni sugli studi in in Italia
$format_list_bulleted Filtri
Ordina per:
Consigliato Più recenti Titolo
Gabriele d’Annunzio University
Chieti, Italia

EEH è un corso di dottorato di ricerca attivato dal 2017 presso la Scuola Superiore G. d'Annunzio, Dipartimento di Scienze Psicologiche, Sanitarie e del Territorio (DiSPuTer) ... +

EEH è un corso di dottorato di ricerca attivato dal 2017 presso la Scuola Superiore G. d'Annunzio, Dipartimento di Scienze Psicologiche, Sanitarie e del Territorio (DiSPuTer) (Campus Universitario, Via dei Vestini, 31 - 66100 Chieti Scalo, Italia). Il coordinatore EEH è Giusy Lavecchia, professore ordinario di Geologia strutturale. EEH si dedica a studi di alta qualità e ricerche originali sui rischi naturali e antropici e sulle loro conseguenze. Ha lo scopo di costruire una comunità di ricerca multi-task interessata, da un lato, al monitoraggio, modellizzazione e valutazione dei pericoli e, dall'altro, all'indagine dell'impatto su individui e società, finalizzata alla progettazione e implementazione del rischio strategie di mitigazione e adattamento. Le competenze del collegio didattico EEH, che spaziano da Scienze della Terra e Fisica (ERC PE10) all'Archeologia (ERC SH6) e Psicologia (ERC SH4), rendono possibile un approccio multi-task a due categorie di pericolo ad alto impatto, che riguardano terremoti e inquinamento ambientale. Gli argomenti caratterizzanti della ricerca e dell'insegnamento dell'EEH sono: 1. Sismotettonica e sismogenesi per la valutazione della pericolosità sismica (responsabile: prof. Giusy Lavecchia) 2. Geoarcheologia e archeosismologia per il rischio dei beni culturali e per la pericolosità sismica (responsabile: prof. Oliva Menozzi) 3. Pericoli endogeni e antropici per la mitigazione del rischio (responsabile: prof. Francesco Stoppa) 4. Analisi psico-sociologica della percezione del pericolo e della comunicazione del rischio (responsabile: prof. Nicola Mammarella). Gli studenti EHH svilupperanno e implementeranno il loro background scientifico, ma, allo stesso tempo, acquisiranno strumenti e conoscenze di base sui problemi di pericolosità affrontati da diversi punti di vista. Questa strategia è fondamentale per istruire e formare una nuova generazione di ricercatori e tecnici in grado di combinare le loro competenze specifiche in una procedura comune per una gestione del rischio di successo. Un tale processo di definizione è urgente per aumentare la resilienza ai terremoti e ai rischi ambientali e per ridurre l'impatto dei disastri naturali. Il corso è aperto a candidati con laurea magistrale in geologia strutturale, geofisica, geomorfologia, sismologia, archeologia, geochimica, petrografia, fisica, scienze ambientali, psicologia e sociologia. Di conseguenza, i candidati amplieranno le loro competenze specifiche lavorando in un team di esperti provenienti da molti campi diversi. -
PhD
Italiano
Campus