Slovak University of Technology in Bratislava Faculty of Architecture

Introduzione

Leggi la descrizione ufficiale

Facoltà
Studia
Ricerca
Attività internazionali
L'insegnamento dell'architettura presso la STU iniziò nel 1946 come Dipartimento di Architettura e Ingegneria Strutturale. Nel 1976 la Facoltà di architettura indipendente iniziò a funzionare.

Nei nostri studi universitari in tutte le fasi e forme di studio, circa 17.000 studenti locali e stranieri nelle scuole e istituti con sede a Bratislava e Trnava.


STU è un'università orientata alla ricerca. Durante la sua esistenza ha contribuito in modo significativo allo sviluppo, alla diffusione e all'uso delle conoscenze scientifiche.


La cooperazione internazionale è un'area significativa basata sul contatto interattivo con istituti di istruzione e di ricerca di paesi di tutto il mondo. Si concentra su progetti comuni nell'ambito dell'UE.

L'insegnamento dell'architettura alla STU iniziò nel 1946, rendendo la Facoltà di Architettura (FA) la più recente aggiunta alla Facoltà di Tecnologia dell'Università slovacca (STU). A quel tempo il Dipartimento di architettura e ingegneria strutturale fu istituito come parte del ramo di ingegneria strutturale presso il Politecnico slovacco (SVŠT), oggi chiamato Facoltà di ingegneria civile. I nomi di professori come E. Belluš, E. Kramár, V. Karfik, E. Hruška, JE Koula, A. Piffl, V. Chrobák e A. Hanauer sono indissolubilmente legati all'istituzione di questo dipartimento. Nel 1949, il dipartimento divenne una branca indipendente di architettura e ingegneria delle costruzioni, che nel 1950 cambiò il nome in facoltà di architettura e ingegneria delle costruzioni (FAPS). Sebbene nel 1960, il FAPS indipendente sia tornato a far parte della Facoltà di Ingegneria Civile, nel 1976 la Facoltà di Architettura ha iniziato a funzionare come facoltà indipendente. Nel 1989, fu introdotta l'applicazione di un sistema a due livelli di studio universitario insieme a vari programmi di studio e alla riorganizzazione della struttura della Facoltà per ottenere l'ottimizzazione.

La Facoltà di architettura STU è la più grande istituzione educativa per architetti nella Repubblica slovacca. Le tendenze della Facoltà sono sviluppate e basate sul continuo sviluppo della "piattaforma universitaria" della formazione universitaria. Ad essa si unisce l'innovazione recentemente realizzata del profilo della Facoltà e delle sue attività educative all'interno di laurea, master e dottorato. programmi di studio. Il profilo riflette i principi universitari e stabilisce una condizione per le prestazioni professionali nel paese di origine e nel quadro dell'UE. A questo proposito, esiste un chiaro orientamento per preparare architetti, urbanisti e designer in un contesto creativo. L'attuale sistema di studi di due anni si concentra sulla preparazione di un laureato. Viene sottolineata la consapevolezza delle materie artistiche e teoriche, nonché in una varietà di materie tecniche e di progettazione, dalla pianificazione urbana alla progettazione d'interni.

La Facoltà di Architettura è situata in un edificio progettato da Emil Belluš, il più importante architetto slovacco dell'ultimo secolo e fondatore della scuola per la quale prende il nome la sala "Aula del professor Belluš" (residente all'interno del college). Oltre a tali aule, studi, strutture informatiche e la biblioteca della Facoltà che contiene importanti libri e riviste professionali (molti di cui sono acclamati a livello internazionale) possono essere utilizzati per lo sviluppo di capacità creative e abilità professionali.

architecture, skyscraper, urban

Free-Foto / pixabay

Centri di supporto

Centri di servizio a supporto delle attività della Facoltà:

Biblioteca

La Biblioteca della Facoltà di Architettura dell'Università slovacca di tecnologia di Bratislava (FA STU) è una biblioteca accademica con titoli altamente specializzati contenenti letteratura nazionale e straniera (libri, sceneggiature, periodici, dizionari, tesi di laurea, ecc.). La biblioteca offre molti vantaggi ai suoi utenti: accesso gratuito a tutte le scorte di biblioteche (compreso l'accesso a database full-text internazionali online o versioni elettroniche di riviste professionali), accesso alla più recente letteratura acquisita seguendo gli argomenti dei programmi di studio insegnati presso la facoltà, biblioteca moderna e servizi di informazione (catalogo on-line della biblioteca, fotocopiatrici self-service e scanner, accesso Wi-Fi gratuito), comoda area studio e lavoro.

La Library of FA STU è stata riaperta nel 2010 in locali recentemente restaurati con un'atmosfera speciale creata dagli arredi originali restaurati e dal rivestimento in legno degli anni '50 in armonia con lo stile dell'edificio FA. La sala studio della biblioteca separata, situata al di fuori della biblioteca vera e propria, è ampiamente utilizzata dagli studenti per preparare compiti e progetti scolastici e scambiare informazioni (la sala è adatta anche per presentazioni, lezioni, seminari e discussioni di gruppo).

Centro di calcolo

CEDA (Design for All)

Il Center of Design for All è stato istituito presso la Facoltà di architettura dell'Università slovacca di tecnologia a Bratislava nel giugno 2007.

Missione della CEDA

Creazione di un ambiente integrato senza soluzione di continuità che può essere utilizzato da tutte le persone, indipendentemente dalla loro età, dimensione o capacità.

Il CEDA è dedicato al principio del design universale, che consente alle persone in Slovacchia di integrarsi in una società che tiene conto di una differenza umana e di interagire con il proprio ambiente al meglio delle proprie capacità.

Il design universale si riferisce al design e alla composizione di un ambiente in modo che sia possibile accedervi, comprenderlo e utilizzarlo nella massima misura possibile da tutte le persone, indipendentemente dalla loro età, dimensione o capacità. (Legge sulla disabilità, 2005)

Partner

CEDA è membro di:

  • Design for All Europe - è una piattaforma internazionale unica per diverse organizzazioni con un obiettivo comune: un'Europa più inclusiva per tutti
  • Dfa Acanet - è una rete accademica istituita dai MO universitari di EIDD-DfA Europe

Attività principali

Per contribuire allo sviluppo di standard in Design for All, CEDA:

  • Partecipare ai pertinenti lavori di normalizzazione con organismi di normalizzazione nazionali, europei e internazionali;
  • Fornire ricerche collaborando, conducendo e commissionando progetti nazionali e internazionali e partecipando attivamente a conferenze, seminari e workshop;
  • Incoraggiare la conformità agli standard nazionali e internazionali in Design for All.

Per promuovere l'istruzione e lo sviluppo professionale, il Centro assumerà il ruolo di coordinatore ed esperto per:

  • Garantire lo sviluppo di adeguati corsi di Design for All-Universal Design in collaborazione con enti statali accademici, professionali e competenti;
  • Promuovere l'introduzione e l'integrazione dei principi di Universal Design nei curricula universitari ad ogni livello di studio (laurea, master e livello post-laurea);
  • Garantire, per quanto possibile, i principi e l'applicazione di Universal Design siano inclusi nei criteri di commissioning e di giudizio riconosciuti dagli organismi professionali.

Per stimolare la consapevolezza di Design for All, CEDA:

  • Mantenere una conoscenza basata sulle buone pratiche in Universal Design;
  • Offrire una consulenza professionale alle persone in difficoltà causate da barriere ambientali;
  • Promuovere la comprensione del Design for All organizzando i corsi per i professionisti che partecipano alla realizzazione di un ambiente costruito.

Centro di architettura sostenibile ed efficiente - "Architecture 2020"

Centro per un'architettura sostenibile ed efficiente - "Architecture 2020" (di seguito A2k20) è una ricerca e formazione presso la Facoltà di architettura SUT. È un dipartimento specializzato della Facoltà, che svolge attività di ricerca e formazione nel campo della progettazione architettonica soddisfacendo i criteri della Direttiva sul rendimento energetico degli edifici 2010/31 / UE per le nuove costruzioni dopo il 2020, con enfasi sulla sostenibilità e il rispetto per la ambiente. A2k20 collega ricercatori di diversi Istituti (e infine di altre facoltà e istituzioni) in collaborazione con iEPD (Institute for Passive Houses), SKGBC (Slovak Green Building Council), ArTUR (Architecture for Sustainable Development) e altre organizzazioni professionali.

Le attività di base di A2k20 sono:

  • Ricerca nella progettazione di un'architettura a basso consumo energetico (ovvero edifici che soddisfano i criteri della Direttiva 2010/31 / UE) con enfasi sulla sostenibilità e il rispetto per l'ambiente, in collaborazione con organizzazioni nazionali ed estere, dipartimenti universitari, nonché istituzioni orientate all'estero;
  • Cooperazione con le disposizioni legislative relative ai principali lavori di ricerca, l'equilibrio tra le norme nazionali ed europee e altre disposizioni legislative, nonché commenti sulla legislazione pertinente e partecipazione alla creazione di disposizioni legislative che incidono sull'ambiente architettonico e urbano in coordinamento con le istituzioni europee e nazionali;
  • Sviluppo e realizzazione di corsi di formazione per la progettazione di un ambiente efficiente dal punto di vista energetico e sostenibile in collaborazione con organizzazioni nazionali ed estere;
  • Incoraggiare l'integrazione dei principi di progettazione ad alta efficienza energetica e architettura sostenibile nei curricula universitari a tutti i livelli - laurea, master e dottorato;
  • Organizzazione di corsi di formazione per studenti e professionisti coinvolti nella creazione dell'ambiente (principalmente per architetti e ingegneri edili), che si concentrano sulla comprensione dei principi di architettura efficiente dal punto di vista energetico, sostenibile e rispettoso dell'ambiente;
  • Applicazione del principio secondo cui l'architettura efficiente sotto il profilo energetico, sostenibile e rispettosa dell'ambiente appartiene ai criteri di valutazione dei comitati di esperti;
  • Pubblicazione di pubblicazioni professionali in cui sono pubblicati i risultati della ricerca (e relativa attuazione nell'insegnamento), esempi positivi di pratica o conoscenza effettiva dell'ambito A2k20;
  • Competenza relativa all'applicazione dei risultati della ricerca nella pratica A2k20;
  • Aumentare il potenziale di conoscenza nella progettazione di un'architettura efficiente dal punto di vista energetico, sostenibile e rispettosa dell'ambiente presso università e istituti di ricerca organizzando insegnamento, seminari, workshop, corsi, ecc .;
  • Supportare la mobilità di studenti e personale accademico e docente;
  • Cooperazione con organizzazioni professionali, principalmente con la Camera degli architetti slovacca e la Camera degli ingegneri civili slovacca (di seguito denominata SKA e SKSI);
  • Letteratura editoriale; e
  • altre attività coerenti con l'obiettivo A2k20.

Siamo aperti alla cooperazione su progetti di ricerca / istruzione nei settori sopra menzionati, se siete interessati.

Center for Enterprise Activities

Centro educativo e di ricerca in Banská Štiavnica

Gli obiettivi della scuola estiva sono di allenare la capacità di identificazione dei valori del patrimonio culturale lì dove non si identificano, presentano o dichiarano fino al

  • digitare i valori individuali del patrimonio culturale nei gruppi generici,
  • la praticità della documentazione (di base) primaria di edifici storici, arte e valori.

Il riassunto delle attività scolastiche

  • Breve escursione attraverso la storia dell'architettura, attraverso le arti visive e decorative collegate - la presentazione e la caratterizzazione della località di Banska Stiavnica nei collegamenti spazio-tempo nella cornice della storia generale dell'architettura e delle arti.
  • Descrizione dettagliata e caratteristiche dei vari tipi di beni architettonici e naturali e monumenti:
    • Architettura sacra
    • Antiche complessità urbane
    • Architettura nativa
    • Reperti e aree archeologiche
    • I monumenti di tecnologia, scienza e lavoro manuale
    • Castelli e manieri con giardini
  • La conservazione della natura e del paesaggio
  • Il passaggio culturale
  • Aree naturali protette e singolarità naturale
  • I principi di base per la conservazione e il restauro del patrimonio
  • Le basi della documentazione di oggetti storici (disegno, misurazione, foto-documentazione) e presentazioni

Attività educative

  • Istruzione nell'area del restauro dei monumenti e della conservazione del patrimonio culturale in un ambiente storico autentico:
    • Studio del background culturale, tecnico ed economico del restauro della città storica.
    • Conoscere materiali da costruzione storici, tecnologie, costruzioni, uso tradizionale e manutenzione degli edifici.
  • Lavori di preparazione su progetti di seminari, disegni di studio e tesi;
  • Il lavoro scientifico e di ricerca si è concentrato sulla valutazione, la documentazione e la gestione di un fondo monumentale comunale;
  • Attività di informazione, consulenza e istruzione per coloro che sono coinvolti nel processo di restauro dei monumenti;
  • Collaborazione con università e istituzioni slovacche e partner dall'estero.

Attività commerciali

  • Seminari, workshop, conferenze, mostre e altri eventi professionali;
  • Organizzazione di seminari speciali ed escursioni profilate con tema:
    • La pittura murale medievale in Slovacchia (le ricche collezioni di affreschi medievali in Europa a nord delle Alpi).
    • L'architettura del rinascimento nel cuore dell'Europa (case borghesi, palazzi, ville, campanili, fortificazioni, ad esempio in Slovacchia, Polonia, Ungheria).
    • Curiosità della scienza e della tecnica mondiale in Slovacchia (lavori di ingegneria sulla Lista UNESCO, Via postale famosa della Magna.
    • Il primo tetto sospeso al mondo a Banska Bystrica.
  • Insegnamento di materie selezionate relative alla conservazione dei monumenti;
  • Soggiorni educativi e informativi (ad es. "Estate con monumenti");
  • Utilizzo delle lezioni frontali e conservazione del patrimonio culturale;
  • Affitto delle sue strutture per l'organizzazione di eventi professionali occasionali (5 sale per seminari, 200 m2);
  • Corsi di disegno ed esposizione di opere studentesche;
  • Eventi culturali e sociali occasionali.

Model Simulation Laboratory

Il centro di FA STU a Poprad ha attività orientate al CAD e alle questioni regionali.

Sedi

Bratislava

Address
Námestie slobody 19
81245 Bratislava, Regione di Bratislava, Slovacchia